Preparazione concorsi per Psicologo

shutterstock_220953277Mini guida gratuita alla preparazione dei Concorsi per Psicologo

Come prepararsi per un concorso pubblico: il bando, le prove, gli argomenti.

a cura della dottoressa Ielena Caracci

E’ vietata la distribuzione e riproduzione anche parziale senza l’espressa autorizzazione dell’autore.

Introduzione

Le selezioni pubbliche rappresentano una tra le opportunità di accesso al mondo del lavoro e di crescita professionale per gli psicologi.

Questa guida è pensata per condividere informazioni di carattere generale, in risposta alle domande e ai dubbi che sorgono di frequente quando si affronta per la prima volta la partecipazione ai concorsi pubblici.

Nell’esperienza di ciascuno, potranno presentarsi casi specifici qui non previsti ma, le informazioni e le indicazioni fornite costituiscono una base per affrontare l’iter concorsuale.

Come cercare un bando di concorso

I bandi di concorso sono pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana – 4° serie speciale”Concorsi ed esami” (http://www.gazzettaufficiale.it/) che è aggiornata il martedì e il venerdì di ogni settimana.

Esistono anche siti di facile consultazione, i quali traggono le informazioni dalla Gazzetta Ufficiale e permettono un filtro rapido sul tipo di concorso che interessa cercare. Alcuni dei siti esistenti sono quelli di seguito riportati ma, se ne trovano molti altri:


I bandi e le strutture

I concorsi possono essere banditi da diverse strutture e riguardare profili professionali differenti, con retribuzioni dissimili, anche se il requisito di base, rappresentato dalla laurea in psicologia, è comune. Di seguito sono riportati i posti messi, più spesso, a concorso:

  • Dirigenti psicologi nelle Aziende Sanitarie
  • Dirigenti psicologi nelle Aziende Ospedaliere
  • Psicologi nelle Amministrazioni Comunali
  • Psicologi nelle Amministrazioni Regionali
  • Psicologi nelle Fondazioni
  • Psicologi nelle Forze dell’Ordine
  • Psicologi nelle Università nel ruolo di ricercatori
  • Psicologi negli Istituti di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico I.R.C.C.S..

Ciascuna delle strutture e delle Amministrazioni che assumono psicologi può indire dei bandi per tipologie contrattuali differenti di cui si riportano alcuni esempi:

  • contratto a tempo indeterminato
  • contratto a tempo determinato
  • incarichi professionali con partita Iva
  • borse di studio


I requisiti per partecipare

I requisiti sono specificati nel bando e, generalmente, sono i seguenti:

  1. cittadinanza italiana, salve le equiparazioni stabilite dalle leggi vigenti, o cittadinanza di uno dei Paesi dell’Unione europea;
  2.  idoneità fisica all’impiego;
  3. diploma di laurea in psicologia;
  4. iscrizione all’albo professionale;
  5.  iscrizione nelle liste elettorali;
  6.  non essere stati dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione;
  7.  specializzazione riconosciuta dal MIUR, per posti di Dirigente psicologo;
  8.  sono previsti limiti di età in alcuni bandi, ad esempio quelli emanati dalle Forze dell’Ordine
  9.  la conoscenza di una lingua straniera è requisito un richiesto solo in alcuni concorsi.


Come iscriversi ad un concorso

Le modalità d’iscrizione sono riportate nel bando. È comunque utile tenere pronto un curriculum vitae, un elenco di eventuali pubblicazioni, l’elenco delle iniziative formative cui si è partecipato.


Quali sono le prove di concorso

Le prove di concorso sono diverse in relazione al posto di lavoro cui si riferisce bando. In alcuni casi, la selezione avviene soltanto per titoli, in altri per titoli ed esami.

Nel caso dei concorsi che prevedono delle prove, queste consistono, generalmente, in almeno due prove scritte e una prova orale.

La prima prova scritta, se il numero dei partecipanti è particolarmente elevato, con ogni probabilità, consisterà in quesiti a risposta sintetica. Qui avverrà la scrematura iniziale dei candidati.

La seconda prova scritta richiede, di solito, la dimostrazione di competenze teorico-pratiche; potrà consistere nell’analisi di un caso clinico (se il posto a concorso ha centratura clinica), nella definizione di un progetto di selezione del personale, di formazione o d’indagine sul clima (se il posto di lavoro messo a concorso, richiede la conoscenza della psicologia del lavoro), oppure nella definizione di un progetto di ricerca.


Come prepararsi alle prove e gli argomenti

Gli argomenti oggetto delle prove possono essere tra i più disparati, in alcuni bandi è esplicitato il programma d’esame, in altri questa indicazione non è presente.

I concorsi banditi dai Comuni, dalle Amministrazioni regionali e dalle Forze dell’ordine, possono prevedere prove preselettive di tipo psicoattitudinale, di cultura generale, di diritto oltre che di psicologia.

Per i concorsi banditi dalle Aziende Sanitarie e Ospedaliere, si dovrà prevedere una preparazione più clinica.

Alcuni argomenti sono ricorrenti, ad esempio i concetti principali della psicologia generale, i test di personalità maggiormente diffusi, i concetti base di statistica e il Dsm (Diagnostic and Statistical Manual of Mental Disorders).

Una volta letto il bando e verificato il riferimento al programma, se questo è definito, si dovrà stendere una bibliografia che ricalchi adeguatamente il programma stesso, prima di iniziare a studiare; lo stesso dicasi per i casi in cui il programma non è indicato nel bando e, quindi, bisognerà avere una preparazione il più possibile estesa.


Suggerimenti

Si riportano di seguito sinteticamente alcuni suggerimenti:

  • leggere attentamente il bando verificando i requisiti richiesti per partecipare, prima di inviare la domanda;
  • definire una bibliografia di riferimento;
  • trattare, anche per punti generali, gli argomenti che si conoscono meno.

 

manuale concorsi psicologi


Manuale pratico per la preparazione di concorsi pubblici per Psicologo

Il primo manuale pratico per la preparazione di concorsi per psicologi, in particolare per la posizione di Dirigente Psicologo nel Servizio Sanitario Nazionale.

Vai alla scheda >

 

 

fb Tieniti aggiornato, iscriviti al nostro Gruppo Facebook